La guardia di Finanza al Crame di Imola

Rimanendo in tema di mostre-scambio, la Guardia di Finanza sembra ormai essere assidua frequentatrice di questi eventi. Un blitz lo hanno messo a segno ad aprile al Camer di  Reggio Emilia e anche al Crame svolto poche settimane fa a Imola. In quest'ultima occasione le Fiamme Gialle domenica hanno sequestrato 15.000 oggetti contraffati quali insegne pubblicitarie, targhe, ceramiche e adesivi con i marchi Ferrari, Lamborghini, Vespa Harley Davidson, VR46 ed altri per i quali sono state denunciate due persone, un italiano e un ceco.

Non appena si è sparsa voce che sul circuito erano in giro i finanzieri, c'è stato un fuggi fuggi generale e molti espositori, per paura di incappare in controlli fiscali, hanno preferito raccattare tutte le loro cose e tornarsene a casa.

Post più popolari