Che festa per il Museo Ferruccio Lamborghini alla 24a edizione del Salone d’Inverno

Grande successo per il Museo Ferruccio Lamborghini alla 24a edizione del Salone d’Inverno, che si è appena svolto presso la Fiera di Ferrara con oltre 300 espositori, club e registri storici.

All’interno del Padiglione 1 il Museo Ferruccio Lamborghini di Funo di Argelato (Bo) è stato presente esponendo un esemplare unico al mondo: la Jarama Rally SVR, uno dei prototipi presenti nella collezione permanente del Museo.

La Jarama Rally SVR è un prototipo ispirato alla Jarama S che nel 1972 Bob Wallace, celebre collaudatore della Automobili Lamborghini, modificò per potenziarne la velocità.

Per alleggerirne il peso, Bob Wallace ricavò delle prese d’aria direttamente sulla carrozzeria, eliminò i sedili posteriori e sostituì i finestrini in vetro con quelli in policarbonato, molto più leggeri rispetto a quelli tradizionali.  Inoltre, adottò pneumatici più larghi, il fast-filling tipico delle vetture da corsa e potenziò il motore fino a 380 cavalli.

Il Museo Ferruccio Lamborghini è lo spazio culturale realizzato nel 2014 dall’imprenditore Tonino Lamborghini e racchiude tutto il patrimonio storico-industriale della sua famiglia, tra cui esemplari d’epoca originali ideati e appartenuti al Cav. del Lavoro Ferruccio Lamborghini, creatore del mito del Toro.

Nei 9000 mq del Museo è racchiusa tutta la produzione industriale di Ferruccio, dal primo trattore Carioca, con cui diede vita alla sua prima azienda nel 1947, a tutti i modelli più importanti degli anni '50, '60 e '70.

Un percorso emozionante che comprende sia la collezione personale del cav. Lavoro Lamborghini, tra cui spicca la mitica Miura SV, sia le sue produzioni automobilistiche, come l’avveniristica Countach, gli esemplari di Jarama, le Urraco e l’Espada con apertura ad ali di gabbiano che ispirò l’auto del film Ritorno al futuro, il prototipo di elicottero e l’offshore Fast 45 Diablo Classe 1 di 13,5 metri con motore Lamborghini 11 volte campione del mondo.

Post più popolari