AUTO E MOTO D’EPOCA: 26-29 OTTOBRE 2017 - Domani inizia la 34° edizione del salone di Padova


Un evento che manca dall’Italia da più di 35 anni. Una delle case d’asta più importanti al mondo, con 60 dipartimenti specializzati e 400 aste all’anno, Bomhams porta a Padova le auto più rare e ricercate del mercato (LINK). Tra le anteprime una Mercedes 300 SL del 1957; una Maserati 1960 Maserati 3500 GT Spyder; una Porsche 356  Pre-A 1500 Speedster del 1954  e una Lancia Flaminia Sport 3C Coupé 1962.

IL MEGLIO DELL’HERITAGE
 Giovedì 26 ottobre, alle ore 12:15 sullo Stand Porsche PAD 4 la premiazione del III CONCORSO di RESTAURO PORSCHE CLASSIC. In “gara” una selezione di vetture che va dalla Porsche 912 Karmann Coupè del 1966 alla 356 Coupe A del 1956, dalla Porsche 914 del 1973 alla 911 2.0 S del 1969, tutte minuziosamente restaurate per riportarle ad un livello equiparabile a quando erano appena uscite di fabbrica. Per tutto il salone, allo Stand nel Padiglione 1, la marcia trionfale delle Gran Turismo MASERATI. A Padova Maserati racconta l'evoluzione emozionante delle sue Gran Turismo divenute simbolo di eleganza, lusso e prestazioni. Dalla A6 Pininfarina, la prima Maserati dedicata alla strada invece che alla pista, fino alla 5000 GT il cui primo esemplare fu preparato per lo Shah di Persia  e che, con i suoi dettagli  in oro e legno pregiato, venne considerata l'auto più lussuosa ed esclusiva mai prodotta all’epoca.

IL MEGLIO DI OGGI
 A Padova 2017 le più belle auto di oggi non solo si vedono ma si provano dal vivo con un percorso studiato appositamente e driver professionisti, con partenza da via Tommaseo. Il brand Jaguar, infatti, è presente con tutta la sua gamma a partire dalle 10:00 di Giovedì 26 ottobre giorno di inaugurazione. Si potranno provare tutte le vetture della casa del giaguaro e, in particolare, la brillante berlina Jaguar XE, la lussuosa Jaguar XF, il SUV Jaguar F-Pace in due diverse motorizzazioni diesel e benzina nonché la più performante Jaguar di sempre: la F-Type disponibile nelle due motorizzazioni benzina 3.0 e 5.0. Per maggiori info seguite la pagina FB di Jaguar. Per prenotarsi basterà accedere al trailer di “The art of Performance Tour”, regiatrarsi e lasciarsi guidare dall'emozione di una Jaguar. Sempre in via Tommaseo si potranno provare i TEST DRIVE  delle nuove Volkswagen e-Golf totalmente elettriche lanciate quest’anno con i loro 136 CV e 300 chilometri di autonomia (NEDC). Già disponibili dal 21, invece, le 5 smart elettriche coupé che si potranno provare per tutta la durata del salone fino a Domenica 29.

IL MEGLIO DI DOMANI
 La smart fortwo electric drive cabrio - l’unica cabriolet elettrica presente sul mercato - parteciperà al Future Hub con un formula ideale per la mobilità urbana: l’agilità caratteristica di smart accoppiata all’assenza di emissioni locali. Per smart, si tratta della quarta generazione di veicoli elettrici, a partire dalla prima flotta sperimentale varata nel 2007 a Londra. Grazie al propulsore elettrico con 60 kW di potenza, la smart fortwo è scattante e garantisce 160 km di autonomia secondo la rilevazione del New European Driving Cycle. Il nuovo caricabatteria rapido – disponibile nella primavera 2018 – permette, inoltre, di raggiungere l’80 per cento della carica in 45 minuti. Essendo smart l’unico costruttore al mondo ad offrire nella propria gamma sia modelli a combustione che completamente a batteria, anche smart forfour è disponibile in versione electric drive. Volkswagen nel Future Hub parteciperà con la formula “e-roadshow Volkswagen”. L’evento itinerante che prevede una flotta di nuove e-Golf disponibili per test drive, oltre ad aree dedicate ad approfondire la conoscenza dei più evoluti sistemi di assistenza alla guida che anticipano la guida autonoma, e dei più avanzati sistemi di infotainment con connettività in rete.


 

Post più popolari