Il Team Porsche GT torna al Campionato mondiale con la nuova 911 RSR

La sei ore di Silverstone, in programma il 16 Aprile, segna il ritorno di Porsche al Campionato Mondiale Endurance WEC con un team ufficiale GT dopo un periodo di sviluppo durato un anno. Sul tracciato lungo 5,901 chilometri del tradizionale circuito di Silverstone nelle Midlands inglesi, il Team Porsche GT schiera due 911 RSR sviluppate completamente ex-novo. La potente vettura da corsa da 510 CV, sviluppata a Weissach, basata sulla settima generazione dell'icona sportiva 911, ha festeggiato il debutto in gara con successo lo scorso Gennaio alla 24 Ore di Daytona. La FIA (Federazione Internazionale dell’Automobile), l'organo direttivo del Motorsport, ha ulteriormente valorizzato la categoria GT del WEC conferendole ufficialmente per la prima volta in questa stagione lo status di Campionato mondiale.

La gara
Il circuito di Silverstone che comprende le leggendarie curve Becketts, Copse e Stowe è uno dei circuiti più famosi al mondo. Il 13 Maggio 1950 ha ospitato il primo Gran Premio di Formula 1 dell'era moderna.

I piloti Porsche
Alla gara di apertura della stagione a Silverstone nella classe GTE-Pro, il Team Porsche GT si presenta con quattro piloti professionisti al volante della nuova 911 RSR. Il Campione WEC GT nel 2015 Richard Lietz (Austria) e Frédéric Makowiecki (Francia) si alternano al volante della vettura con numero di partenza 91 mentre Michael Christensen (Danimarca) e Kévin Estre (Francia) condividono la vettura con numero di partenza 92. Nella classe GTE-Am, il team privato Porsche Dempsey Proton Racing gareggia con una 911 RSR della scorsa stagione guidata dal pilota Porsche Junior Matteo Cairoli (Italia), Christian Ried (Germania) e Marvin Dienst (Germany).

La Porsche 911 RSR
La 911 RSR rappresenta un'evoluzione completamente nuova: telaio, struttura della carrozzeria, concetto aerodinamico, motore e trasmissione sono stati progettati da zero a Weissach. In base alle dimensioni della flangia di strozzatura, il motore collocato di fronte all'asse posteriore eroga circa 375 kW (510 CV). La combinazione del diffusore posteriore particolarmente generoso con uno spoiler posteriore montato in alto, ha notevolmente migliorato il livello di deportanza e di efficienza aerodinamica. Anche nel WEC, la 911 RSR gareggia sfoggiando un design di fabbrica ulteriormente sviluppato e i colori base bianco, rosso e nero.

Il programma
La corsa di sei ore prende il via Domenica 16 Aprile alle 12.00 ora locale (13.00 CEST).

Diretta TV
Eurosport trasmetterà la fase conclusiva della gara e la cerimonia di premiazione. La versione base dell'app WEC FIA è disponibile gratuitamente e offre, a pagamento, il live streaming di tutta la gara e la rilevazione dei tempi.

Riflessioni prima della gara
Dr Frank-Steffen Walliser, Direttore di Porsche Motorsport: “È una bella sensazione essere di nuovo al WEC con il team ufficiale GT e con la 911 RSR completamente riprogettata. Una settimana fa, al Prologo di Monza, il nostro team è riuscito a predisporre la vettura per affrontare qualsiasi situazione in gara e il feedback dei piloti sulla 911 RSR è stato molto positivo. Tuttavia, è difficile stimare il livello di competitività nella popolare classe GTE-Pro. Dopo la prima gara sapremo meglio a che punto siamo. In ogni caso, Silverstone si preannuncia come un inizio di stagione emozionante.”

Marco Ujhasi, Direttore generale del progetto GT Works Motorsport: “Arriviamo a Silverstone ben preparati. Abbiamo sfruttato il Prologo WEC di Monza per lavorare alla messa a punto della vettura e provare doppi turni di guida con un kit di gomme pensando alla prima gara della stagione. Il livello di grip sul Circuito di Silverstone è molto alto e obbliga ad adottare particolari accorgimenti nell'impostazione della vettura. La possibilità, in questa stagione, di utilizzare solo quattro kit di pneumatici per gara rende ancora più importante ottimizzare l'uso delle gomme.”

Richard Lietz (911 RSR #91): “Silverstone è uno dei miei circuiti preferiti e anche la prima gara in cui possiamo utilizzare solo quattro kit di gomme anziché sei. Ciò significa che ogni pilota deve compiere un doppio turno con un treno di gomme. Quindi, in questa stagione dobbiamo fare ancora più attenzione agli pneumatici per evitare che si deteriorino troppo nel corso della gara. Questo renderà sicuramente tutto emozionante. Nell'ultimo test di Monza, la nostra nuova 911 RSR ha soddisfatto tutte le aspettative. Siamo pronti ad iniziare la stagione.”

Frédéric Makowiecki (911 RSR #91): “Dopo un anno emozionante negli USA, sono molto contento di tornare a gareggiare nel WEC. I test hanno dimostrato che la nostra nuova 911 RSR ha un grande potenziale. Se riusciamo a sfruttare i suoi punti di forza in gara abbiamo sicuramente la possibilità di vincere.”
Michael Christensen (911 RSR #92): “È sempre interessante iniziare la stagione a Silverstone. È molto stimolante tornare al WEC su questo circuito con il team ufficiale e la nuova 911 RSR. Sono impaziente di gareggiare. Vivremo certamente una stagione emozionante. Spero che con la nuova vettura riusciremo a ottenere buoni risultati nel 2017 e magari anche a vincere.”

Kévin Estre (911 RSR #92): “La prima gara con una vettura nuova è sempre speciale. I nostri test finali a Monza sono andati bene, ma solo a Silverstone vedremo quanto contano. Sarà certamente una gara interessante. Naturalmente siamo tutti un po' sotto pressione, ma per noi non è una novità. Dobbiamo cercare di mantenere la concentrazione e fare bene la nostra parte. Se ci riusciamo, alla fine otterremo i risultati che speriamo.”

Il Campionato Mondiale Endurance (WEC)
Prototipi sportivi e vetture GT gareggiano nel Campionato Mondiale Endurance (WEC) in quattro classi: LMP1 (ad es. Porsche 919 Hybrid), LMP2, LMGTE-Pro (ad es. 911 RSR) e LMGTE-Am (ad es. 911 RSR Anno Modello 2015). Tutti competono nella stessa gara, ma le classifiche sono separate.

Post più popolari