XIV^ Festa della Fiat 1100 sui colli Berici


Organizzata da Fabio Urasini per il club di auto storiche A.N.T.E.A.S si è tenuta nel vicentino, la XIV^ Festa della Fiat 1100, manifestazione nazionale per le Fiat 1100 costruite dal 1937 al 1969.  Presenti oltre cinquanta pregevoli pezzi che coprivano l’arco della produzione del fortunato modello che ha fatto muovere le famiglie italiane, partendo dal 508 C Nuova Balilla del 1937 fino alle ultime Fiat 1100 R del 1968.  Ottima la qualità dei veicoli tra i quali si segnala: Fiat 1100 carrozzata Monviso cabriolet, Fiat 1100 TV, 103 B Bauletto, 103 H Lusso. Presenti anche alcuni esemplari dei veicoli commerciali ELR e 103 Industriale.  Sempre apprezzate le prime serie del 103 bauletto, ma ogni modello aveva il suo perché, alle volte anche per gli accoppiamenti cromatici che destano in queste vetture l’apprezzamento e favore.

Punto d’incontro è stata l’azienda agricola “Magia di Barbarano” piccola, ma solida realtà a Mossano (VI) azienda produttrice di vino ed olio extravergine di oliva, il tutto immerso in una meravigliosa cornice dei colli Berici.

Il corte delle 1100 ha quindi preso movimento, in direzione Vicenza, percorrendo la Riviera Berica meta la Villa Capra Valmarana detta “La Rotonda”, opera del Palladio del 1560. “Oggi ho visitato una splendida villa detta la Rotonda… forse mai l’arte architettonica ha raggiunto un tal grado di magnificenza” . Così si esprimeva Goethe nel suo celeberrimo libro “Viaggio in Italia”.
Dopo la foto di gruppo, come tutti i salmi, finiscono in “gloria”, così la Festa non poteva terminare che con un conviviale desco presso la “Valletta del Silenzio” con torta dedicata ed a seguire le premiazioni che hanno voluto rammentare ai partecipanti il vino e l’olio che avevamo precedentemente degustato.

Post più popolari