E l'AMG compie 45 anni

Mercedes-AMG festeggia il 45° anniversario del marchio con l’annuncio della commercializzazione della nuova Classe A nell’inedita versione AMG. Con la A 45 AMG il marchio High Performance di Mercedes-Benz Cars entra in una nuova era. Per la prima volta in 45 anni di storia dell’azienda, AMG propone una vettura ad elevate prestazioni nel segmento delle compatte. A 45 AMG è la portabandiera della strategia che accompagnerà Mercedes-AMG fino al suo 50° compleanno: “AMG Performance 50”. Con un’offensiva di modelli unica, che prevede altre compatte supersportive e vetture AMG nelle classi superiori con motori incredibilmente efficienti, l’azienda di Affalterbach dà un chiaro segnale di crescita e dinamicità. L’offensiva di prodotto è già iniziata con i modelli SLS AMG GT e GL 63 AMG.
Il nuovo motore AMG 2.0 quattro cilindri turbo, sviluppato specificatamente per A 45 AMG rappresenta un nuovo punto di riferimento nel segmento: con oltre 400 Nm di coppia massima e consumi ridotti, AMG mira a conquistare la leadership del segmento. “Il nostro obiettivo è quello di realizzare la vettura compatta di serie con motore quattro cilindri più sportiva, potente ed efficiente. La nuova A 45 AMG, insieme alle altre compatte High Performance che saranno lanciate in futuro, esprime al meglio la strategia di crescita “AMG Performance 50”: dinamica di marcia esclusiva, potenza ed efficienza ai vertici del segmento. Entrando nel segmento delle compatte Mercedes-AMG contribuirà in maniera significativa alla crescita di Mercedes-Benz Cars”, ha dichiarato Ola Källenius, Presidente di Mercedes-AMG GmbH.
La perfetta trasmissione della potenza di A 45 AMG è assicurata dal cambio sportivo a 7 marce AMG SPEEDSHIFT DCT con tecnologia a doppia frizione e dalla trazione integrale. Assetto sportivo AMG, sospensioni indipendenti su asse anteriore e posteriore, sterzo parametrico sportivo elettromeccanico AMG, impianto frenante ad alte prestazioni AMG ed ESP a tre stadi con modalità SPORT, rappresentano le premesse migliori per elevate velocità di percorrenza ed agilità superiore.
A 45 AMG: anteprima mondiale nel primo trimestre 2013
Con la nuova A 45 AMG, versione supersportiva di Classe A, Mercedes-AMG si rivolge ad un target più giovane rispetto ai classici Clienti AMG: età tra i 30 e i 40 anni, di successo ed economicamente indipendenti, alla ricerca di una vettura compatta, dinamica e di carattere. A 45 AMG consentirà al marchio di Affalterbach di conquistare nuovi Clienti e mercati. La World Premiere di A 45 AMG è prevista per il primo trimestre 2013. Altre vetture compatte AMG, ad elevate prestazione e con differenti caratteristiche, seguiranno l’apripista A 45 AMG. Mercedes-AMG è stata coinvolta sin dall’inizio nello sviluppo dell’architettura della trazione anteriore ed integrale delle nuove vetture compatte Mercedes-Benz. Le versioni più sportive di Classe A, A 250 Sport e A 220 CDI Sport, entrambe “engineered by AMG”, sono caratterizzate già oggi dallo sviluppo AMG per asse anteriore ed assetto, cerchi in lega leggera AMG a 5 razze con pneumatici 235/40 R 18 (verniciati in nero lucido e torniti a specchio), oltre a pinze freno di colore rosso.
Ancora più modelli a trazione integrale nel futuro di AMGAnche la trazione integrale avrà un ruolo sempre più centrale nel futuro di Mercedes-AMG, non solo per SUV e fuoristrada, ma anche per altre vetture del marchio High Performance. Al momento la gamma Mercedes-AMG comprende quattro modelli a trazione integrale: ML 63 AMG, G 63 AMG, G 65 AMG e GL 63 AMG. A segnare l’inizio della nuova era, nel 2013 sarà il lancio della nuova A 45 AMG con trazione integrale di serie.

La strategia di crescita “AMG Performance 50”La domanda di vetture AMG è elevata, soprattutto nei suoi tre mercati principali: le vendite sono aumentate del 7% negli USA, del 15% in Germania e quasi del 50% in Cina. AMG, con una crescita superiore al 30%, ha registrato quest’anno il miglior primo trimestre nella storia dell’azienda. La crescita del Marchio non si fermerà al 2012 e contribuirà sempre più ai risultati di vendita di Mercedes-Benz Cars. Ispirandosi all’ambiziosa strategia futura “AMG Performance 50”, nei prossimi anni AMG lancerà altri modelli esclusivi ad elevate prestazioni. Ola Källenius: “Abbiamo deciso di ampliare la nostra gamma di modelli, dagli attuali 22 a quasi 30. Intendiamo aumentare le vendite a livello globale, passando dalle attuali 20.000 a oltre 30.000 vetture per il nostro 50° anniversario, in modo da mantenere la nostra posizione di leadership in questo esclusivo segmento.”  

Oltre alle nuove vetture compatte ad elevate prestazioni, a SLS AMG GT e GL 63 AMG, il segmento di Classe S avrà un ruolo ancora più significativo nel futuro AMG. La gamma attuale, che oggi comprende S 63 AMG e S 65 AMG, oltre che CL 63 AMG e CL 65 AMG, sarà ulteriormente ampliata.
Per rispondere all’aumento della domanda AMG incrementerà anche le proprie capacità produttive. Il nuovo motore AMG 2.0 quattro cilindri turbo verrà prodotto presso lo stabilimento Mercedes-Benz MDC Power di Kölleda. Qui, dove generalmente nascono i quattro cilindri per i modelli Classe A e B, sarà allestita una linea di assemblaggio specifica per il nuovo motore AMG. Ovviamente anche i motori 2.0 quattro cilindri turbo verranno prodotti a mano, in linea con la filosofia AMG “one man, one engine” (un uomo, un motore). Questo principio produttivo si esprime nel badge AMG presente sul motore con la firma del tecnico specializzato responsabile della produzione.
350 AMG Performance Center entro il 50° anniversario
La strategia di crescita “AMG Performance 50” prevede anche la conquista di nuovi mercati emergenti in Paesi come Cina, Russia, Corea e Brasile. A tal proposito gli AMG Performance Center hanno un ruolo di primaria importanza: dal 2008 ne sono stati aperti 270 in 24 Paesi ed entro il 2017 i Performance Center saranno circa 350. Un esempio della strategia di crescita locale è rappresentato dalla Cina: l’AMG Performance Center Beijing Sanlitun, inaugurato il 22 aprile 2012, si trova nel lussuoso centro commerciale Sanlitun Village North nel centro della capitale cinese sottolineando, all’interno di una cornice esclusiva e moderna, il ruolo di AMG quale pioniere del design e della tecnologia moderne. Il nuovo store di Pechino non è inserito all’interno di una Concessionaria Mercedes-Benz, è “stand-alone” e consente di concentrare l’attenzione su prodotti e temi tipici del marchio AMG, da sempre sinonimo di sportività senza compromessi.
Ulteriore miglioramento della qualità del servizio per tutti i Clienti AMGUna parte importante della strategia di crescita dinamica “AMG Performance 50” è rappresentata anche dal miglioramento della già eccellente qualità del servizio per tutti i Clienti AMG. Un’assistenza  sempre più attenta ai minimi dettagli che consentirà da subito di ritirare le vetture direttamente dalla sede AMG, dove i Clienti potranno ‘respirare’ lo spirito di Affalterbach. In una nuova sala di consegna di 360 metri quadrati, i Clienti AMG potranno ritirare la propria vettura direttamente ad Affalterbach, nel cuore dell’aziennda.
Il programma, dopo il benvenuto del consulente personale nella AMG Private Lounge, inaugurata nel 2011, prevede un tour esclusivo dello stabilimento. Non mancherà una visita dell’AMG Performance Studio, dove le singole vetture AMG vengono sviluppate e prodotte in serie limitata. Seguirà un tour dell’impianto di produzione dei motori AMG dove i Clienti avranno la possibilità unica di conoscere il meccanico che si è occupato della produzione del motore della propria supercar secondo la tradizionale filosofia “one man, one engine”.

Consumi minori sull’intera gamma Mercedes-AMGUn altro obiettivo del programma “AMG Performance 50” è la riduzione dei consumi dell’intera gamma. Ola Källenius: “Entro il 50° anniversario di AMG intendiamo raggiungere per l’intera gamma emissioni di CO2 di circa 200 g/km. Le nostre nuove vetture compatte AMG contribuiranno ovviamente alla realizzazione di questo ambizioso progetto, ma anche per altre serie saremo in grado di garantire una significativa riduzione dei consumi di carburante e delle emissioni inquinanti. Già oggi molti modelli AMG sono “best in class” in termini di consumi, emissioni, potenza massima e coppia. L’adozione di soluzioni tecnologiche all’avanguardia è alla base del nostro successo.”
SLK 55 AMG ne è un chiaro esempio, la Roadster otto cilindri si caratterizza per le  tecnologie derivate dal mondo della Formula 1. Il suo V8 è il più efficiente al mondo ed utilizza un sistema di esclusione automatica dei cilindri di nuova concezione denominato AMG Cylinder Management. Questa tecnologia, mutuata dalla Formula 1, fa sì che i consumi di SLK 55 AMG si riducano di circa il 30% (8,4 litri) a fronte di emissioni di CO2 di 195 g/km (NEDC combinato). Questa tecnologia è analoga a quella utilizzata per i potenti motori Mercedes-Benz V8 da circa 750 CV impiegati in Formula 1. Dal momento che l’efficienza gioca un ruolo di primo piano anche nella categoria regina del Motorsport, in caso di una richiesta di potenza inferiore da parte del guidatore vengono disattivati, disinserendo l’iniezione, quattro degli otto cilindri.
Mercedes-Benz SLS AMG E-CELL è un’ulteriore prova del ruolo pionieristico di Mercedes-AMG nello sviluppo di sistemi di trazione intelligenti ed ecocompatibili. La catena cinematica della nuova SLS AMG E-CELL, con batteria ad alto voltaggio agli ioni di litio, è realizzata in collaborazione con gli esperti della divisione Mercedes AMG High Performance Powertrains di Brixworth (Gran Bretagna). SLS AMG E-CELL sarà presentata in anteprima il prossimo autunno in occasione del Salone di Parigi. Mercedes-AMG produrrà la prima auto supersportiva a trazione esclusivamente elettrica. La “Ali di gabbiano” con motore elettrico sarà consegnata ai primi Clienti nel 2013.
SLS AMG E-CELL ed il motore V8 con sistema di esclusione automatica dei cilindri di SLK 55 AMG riflettono a pieno l’obiettivo da raggiungere: un miglioramento sostenibile dell’efficienza ed una riduzione dei consumi dell’intera gamma.

Strategia di costruzione leggera AMG Lightweight PerformanceUn altro aspetto chiaramente derivato dal Motorsport riguarda la leggerezza strutturale: un peso inferiore si associa a prestazioni migliori ed a consumi ridotti. Nell’ambito della propria ambiziosa strategia AMG Lightweight Performance, Mercedes-AMG ridurrà ulteriormente il peso della vettura. Con SLR, le vetture AMG Black Series ed il Motorsport, Mercedes-Benz ed AMG hanno maturato oltre dieci anni di esperienza nell’impiego di materiali in fibra di carbonio.
Al momento, ad esempio, l’albero cardanico di SLS AMG viene realizzato in carbonio. Su SLS AMG Roadster la struttura portante per l’alloggiamento dello spoiler è realizzato di serie con una configurazione a sandwich in carbonio. Questo componente, con tempi ciclo estremamente brevi in un processo di produzione industriale, dimostra già oggi ciò che sarà possibile in futuro. Anche per SLS AMG E-CELL si utilizza il carbonio: la monoscocca in carbonio della batteria è parte integrante della scocca ed è collegata allo spaceframe in alluminio.

Su SL 63 AMG e SL 65 AMG, il supporto interno del cofano bagagliaio è realizzato per la prima volta in un materiale composito leggero in carbonio. Una novità assoluta è rappresentata dalla paratia posteriore in carbonio con roll-bar, disponibile per C 63 AMG Coupé Black Series come equipaggiamento a richiesta dell’AMG Performance Studio. Il componente in carbonio, ad alta resistenza e dallo stile elegante, è parte integrante della carrozzeria ed è in grado di ridurre il peso della vettura di oltre 7 kg rispetto alla tradizionale paratia posteriore  in lamiera di acciaio.
La strategia futura per tutti i motori V12 è nelle mani di Mercedes-AMGIn futuro Mercedes-AMG sarà responsabile dello sviluppo e della produzione di tutti i motori V12 del marchio Mercedes-Benz. Al momento AMG produce il motore biturbo V12 6.0 AMG (M 279) per i modelli S 65 AMG, CL 65 AMG, SL 65 AMG e G 65 AMG. In futuro, invece, tutti i motori dodici cilindri dei nuovi modelli Mercedes saranno sviluppati ad Affalterbach e prodotti nello stabilimento di produzione AMG secondo la consueta filosofia “one man, one engine”.

Il pacchetto sportivo AMG come fattore di successoUn ulteriore elemento della strategia di crescita “AMG Performance 50” è costituito dall’ampliamento del pacchetto sportivo AMG. L’equipaggiamento è disponibile a richiesta per diversi modelli Mercedes e comprende, tra gli altri, kit aerodinamico AMG, cerchi in lega leggera AMG ed assetto sportivo AMG. Il costante aumento della domanda del pacchetto sportivo AMG ha indotto Mercedes-AMG ad ampliare ulteriormente la propria offerta. Al momento, il 25% circa di tutte le vetture Mercedes viene consegnato con il pacchetto sportivo AMG: solo nel 2011 sono stati oltre 300.000 i Clienti che hanno scelto una Mercedes-Benz con pacchetto sportivo AMG.
Un’alternativa interessante per entrare nel mondo AMG è rappresentata da A 250 Sport e da A 220 CDI Sport per il cui sviluppo sono stati coinvolti gli esperti AMG. Per questi modelli, oltre al pacchetto sportivo AMG vengono proposte ulteriori dotazioni tecnologiche esclusive, sviluppate da AMG per aumentare al massimo il piacere di guida.

AMG Driving Academy: sulla strada del successoAnche la AMG Driving Academy mira ad offrire un’esperienza unica e coinvolgente. Il programma, vario e costantemente sviluppato, soddisfa le esigenze più diverse. L’offerta prevede programmi EMOTION, speciali corsi di guida invernale nella Lapponia svedese o eventi su circuiti leggendari come quello del Nürburgring, Hockenheimring o Zandvoort. Fiore all’occhiello della Academy il programma MASTERS, che offre ai partecipanti la possibilità di mettersi al volante di SLS AMG GT3, versione da corsa della “Ali di gabbiano”. I partecipanti residenti in Germania, inoltre, avranno la possibilità di ottenere una patente di guida nazionale DMSB (Federazione Tedesca Motorsport).
Tutti gli eventi europei firmati AMG Driving Academy sono un perfetto connubio di piacere di guida e coscienza ambientale. È così che, ad esempio, la quantità di emissioni di CO2 di un evento Driving Academy viene rilevata con l’aiuto della cosiddetta “Carbon Footprint” e compensata con l’impegno in progetti per la tutela del clima. Al momento i training della AMG Driving Academy si tengono in Germania, Francia, Italia, Paesi Bassi, Austria, Svezia e Spagna che negli USA, in Cina e India. In considerazione di un interesse crescente da parte dei Clienti, Mercedes-AMG sta lavorando ad un ampliamento del programma in mercati come Australia, Giappone, Russia ed Emirati Arabi Uniti. La AMG Driving Academy propone inoltre eventi personalizzati per aziende e mercati diversi. Il costante aumento della domanda riflette la straordinaria storia di successo della AMG Driving Academy. Nel 2011 sono state oltre 7.000 le persone che hanno partecipato ad un evento AMG Driving Academy e la tendenza è in aumento. In Italia si sono già svolte cinque edizioni di corsi che hanno coinvolto, sui principali ciruiti italiani, circa 120 partecipanti.

Il Motorsport come fonte di ispirazione per gli ingegneri AMGAMG è stata fondata nel 1967 da Hans Werner Aufrecht ed Erhard Melcher, conseguendo numerosi successi nel mondo del Motorsport sin dagli esordi. Oggi come in passato, il mondo delle competizioni motoristiche continua ad essere la principale fonte di ispirazione. La società, costituita precedentemente da due sole persone, conta oggi oltre 1.000 collaboratori presso lo stabilimento di Affalterbach; inoltre, negli ultimi 45 anni è diventata la punta di diamante a livello tecnologico nonché affiliata interamente controllata di Daimler AG. Il desiderio di garantire sempre prestazioni di livello superiore, perfezione ed efficienza è insito nel DNA del marchio sportivo di Mercedes-Benz. Come prima vettura sviluppata autonomamente da Mercedes-AMG, la supersportiva SLS AMG, presentata nel 2009, è la dimostrazione pratica della competenza e della passione che si respirano nello stabilimento di Affalterbach. Lo slogan “Driving Performance” incarna la promessa del marchio: tecnologia all’avanguardia e puro piacere di guida.

Il marchio High Performance AMG, che affonda le proprie radici nel mondo delle competizioni motoristiche, è da decenni sui circuiti di tutto il mondo: da Marchio di maggior successo nella storia del DTM all’impegno internazionale nelle corse Clienti fino alle competizioni con SLS AMG GT3. Con 26 vittorie al suo attivo ed il titolo di campione europeo FIA GT3, SLS AMG GT3 è stata la vettura esordiente che ha ottenuto più successi nelle gare del 2011. AMG è partner ufficiale della Formula 1 da 17 anni e dal 1996 contribuisce a garantire la sicurezza sui circuiti con le F1™ Safety Car e Medical Car ufficiali. Dal 2012, con il team di MERCEDES AMG PETRONAS, è presente anche sulla griglia di partenza della Formula 1.

La nuova SLS AMG GTLa nuova Mercedes-Benz SLS AMG GT offre dinamica di marcia e performance superiori, su strada e in pista. Sia in versione Coupé che Roadster, la GT è la più sportiva delle SLS AMG: 435 kW (591 CV) di potenza massima, cambio sportivo a 7 marce AMG SPEEDSHIFT DCT
con tempi d’innesto ridotti, assetto Performance AMG RIDE CONTROL con taratura ancora più sportiva. Inoltre, per tutta la gamma SLS AMG, è disponibile a richiesta il nuovo pacchetto pelle Exclusive STYLE designo per i rivestimenti dell’abitacolo. Il pacchetto, che dona agli interni della vettura un ulteriore tocco di raffinata sportività, consente di scegliere tra cinque nuove ed esclusive tonalità mono e bicolore per i rivestimenti in pelle. “La nuova SLS AMG GT testimonia lo straordinario potenziale di sviluppo delle supersportive AMG. SLS AMG GT esprime tutto il proprio fascino soprattutto in pista, con prestazioni ancora superiori per un piacere di guida all’insegna della passione e dell’emozione.” Ha dichiarato Tobias Moers, Membro del Board of Management e Responsabile Overall Vehicle Development di Mercedes-AMG GmbH.
Muscolosa ed atletica, la nuova SLS AMG GT vanta un look davvero unico: fari e gruppi ottici posteriori oscurati, pinze freno verniciate di rosso, dettagli in nero lucidato a specchio e logo AMG sul lato destro del cofano bagagliaio completato dalla sigla “GT”.
Scorrendo le specifiche tecniche si vede come AMG abbia ulteriormente migliorato la dinamica della GT. La potenza massima del motore centrale anteriore V8 6.3 AMG è di 435 kW (591 CV) a 6.800 giri/min, con 650 Nm di coppia massima a 4.750 giri/min. La SLS AMG GT passa da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi ed in 11,2 secondi raggiunge i 200 km/h.

Per ottenere la potenza di 435 kW (591 CV) Mercedes-AMG è intervenuta sul motore facendolo ‘respirare meglio’, la versione GT del motore centrale anteriore a 8 cilindri 6.3 AMG, infatti, è ancora più agile nel rispondere ai movimenti del pedale dell’acceleratore, oltre a vantare una potenza maggiore. Il cambio sportivo a 7 marce AMG SPEEDSHIFT DCT, montato sull’asse posteriore, è più diretto ed immediato, un’ottimizzata attivazione del cambio ha permesso di ridurre sensibilmente i tempi di risposta. Innestando manualmente le marce tramite le leve del cambio in metallo sul volante Performance AMG, la risposta è molto più rapida: semplicemente perfetto per gli amanti della guida in pista.
Il guidatore percepisce innesti delle marce meno fluidi, ma la rapidità di risposta regala emozioni senza precedenti. Anche la funzione di doppietta automatica per il passaggio alle marce inferiori è più incisiva su SLS AMG GT. Grazie all’incremento della coppia motore in modalità manuale, l’innesto delle marce è più rapido rispetto a prima, oltre ad essere accompagnato da un sound caratteristico ed entusiasmante. Nel complesso, l’ottimizzazione del cambio a doppia frizione si sposa perfettamente con il carattere sportivo di SLS AMG GT.

Nuovo assetto Performance AMG RIDE CONTROL Non sono solo il motore centrale anteriore V8 6.3 AMG ed il cambio a doppia frizione ottimizzato a migliorare la dinamica di marcia di SLS AMG GT; la maggiore sportività si deve anche all’assetto Performance AMG RIDE CONTROL rielaborato. Su SLS AMG GT Mercedes-AMG abbina all’eccezionale configurazione delle sospensioni a doppi bracci oscillanti triangolari in alluminio ammortizzatori a regolazione elettronica variabile. Rispetto all’assetto sportivo AMG RIDE CONTROL, il nuovo assetto Performance AMG RIDE CONTROL è caratterizzato da una messa a punto di molle/ammortizzatori fondamentalmente più rigida e dall’assenza della modalità “Comfort”.
La modalità “Sport” rappresenta l’impostazione ottimale per fondi stradali caratterizzati da fondo sconnesso e percorsi che richiedono notevoli escursioni elastiche, tipici ad esempio di strade secondarie o del leggendario Nordschleife del Nürburgring. L’algoritmo di regolazione dell’assetto Performance AMG RIDE CONTROL reagisce con una forza di smorzamento tendenzialmente ridotta, ottimale rispetto alle sollecitazioni del fondo stradale. Il risultato è l’efficace prevenzione di movimenti di beccheggio e rollio ed una sorprendente tenuta di strada in caso di guida sportiva. Maggiore dinamica di marcia e prestazioni in pista ancora migliori non sono solo teoriche: in un confronto interno in pista, rispetto ad SLS AMG, SLS AMG GT ha fatto registrare tempi sul giro più veloci.
“Sport plus” significa maggiore forza di smorzamento e specifici algoritmi di regolazione studiati per uno stile di guida decisamente sportivo su percorsi con fondo stradale perfettamente regolare, ad esempio per chi voglia affrontare al meglio circuiti prestigiosi come quello di Hockenheim.
Selezione della modalità di assetto tramite AMG DRIVE UNITA seconda di situazione di guida, velocità e condizioni di carico, l’assetto AMG RIDE CONTROL Performance varia in un batter d’occhio la curva caratteristica degli ammortizzatori riducendo automaticamente l’angolo di rollio della carrozzeria. Le due modalità vengono selezionate tramite i tasti sulla AMG DRIVE UNIT. La modalità di assetto attiva è indicata dalle spie di controllo nel tasto e dalla visualizzazione nel menu principale AMG.
La dotazione di serie prevede pneumatici 265/35 R 19 anteriori e 295/30 R 20 posteriori montati su cerchi forgiati in lega leggera AMG dal peso ottimizzato con design a 10 razze, verniciati in nero opaco e torniti a specchio. La scelta può ricadere anche su altri tre tipi di cerchi in lega leggera AMG.
Interni raffinati ed ancora più sportivi
Su SLS AMG GT l’atmosfera esclusiva e di pregio di un vero modello AMG sposa la funzionalità di una vettura da corsa. I sedili sportivi vantano, oltre al logo impresso sui poggiatesta, anche una fascia centrale rivestita in Alcantara®. Sempre in Alcantara® sono i pannelli centrali delle porte. L’allestimento interno di colore nero è abbinato a cinture di sicurezza rosse, colore che caratterizza tutte le cuciture a contrasto dei sedili sportivi AMG, la consolle centrale ed i rivestimenti interni delle porte. Anche i tappetini sono bordati di rosso. 
Gli elementi decorativi AMG in nero lucido su consolle centrale e rivestimenti interni delle porte si sposano perfettamente con le cornici nere lucide delle bocchette di ventilazione con griglia a croce regolabile e l’inserto metallico in nero lucido del volante AMG Performance con corona appiattita nella parte inferiore. La zona dell’impugnatura è in Alcantara®, mentre nella parte superiore del volante si trova un contrassegno rosso in corrispondenza delle ore 12. La strumentazione AMG è dotata di una copertura nera e nella zona superiore mostra l’indicatore a sette LED per il passaggio alla marcia superiore.

Pacchetto pelle Exclusive STYLE designo per tutte le SLS AMGPer tutti i modelli SLS AMG è disponibile a richiesta il nuovo ed esclusivo Pacchetto pelle Exclusive STYLE designo. Questo extra di grande pregio, disponibile in tinta unita o in due colori, comprende imbottiture con design a rombi e cuciture a contrasto che non passano certo inosservate. L’elaborato design diamantato si ritrova, oltre che sui sedili sportivi AMG, anche sui pannelli centrali delle porte. 
La dotazione comprende anche rivestimento in pelle designo di tutta la plancia portastrumenti, linee di cintura e braccioli delle porte, appoggio per la mano sulla consolle centrale, tappetini AMG neri con bordi in pelle color porcellana, padiglione in Alcantara® color porcellana, cappelliera (Coupé) e roll-bar (Roadster). Le cuciture a contrasto conferiscono una nota di stile e sottolineano la pregevole manifattura artigianale di questo nuovo pacchetto in pelle. Le combinazioni cromatiche a disposizione sono marrone moca/porcellana, grigio titanio perlato/porcellana e rosso mistico/porcellana. Tutti gli elementi dell’equipaggiamento interno, quali padiglione, moquette e consolle centrale, creano una perfetta armonia di colori.

Sei modelli SLS AMG
SLS AMG Coupé presentata nel 2009 è stata la prima vettura sviluppata autonomamente da Mercedes-AMG. Questa stupefacente vettura con porte ad ali di gabbiano è stata seguita nel 2011 da SLS AMG Roadster decappottabile e dalla SLS AMG GT3, nata per le gare. Con 26 vittorie ed il titolo di campione europeo FIA GT3, SLS AMG GT3 è stata la vettura esordiente che ha ottenuto più successi nelle gare del 2011. Con la nuova SLS AMG GT, disponibile sia in versione Coupé che in versione Roadster, la gamma di modelli arriva a comprendere cinque varianti. Nel 2013 debutterà il sesto modello, la nuova Mercedes-Benz SLS AMG E-CELL: Mercedes-AMG produrrà la prima auto supersportiva a trazione esclusivamente elettrica.
Lo stabilimento di produzione dedicato ad SLS AMG si trova a Sindelfingen all’interno del più grande sito produttivo Mercedes-Benz. Il motore V8 6.3 AMG proviene direttamente dalla fabbrica motori AMG di Affalterbach, dove viene montato a mano secondo la tradizionale filosofia “one man, one engine”.

40 importanti riconoscimenti per la Mercedes-Benz SLS AMG
SLS AMG, sia in versione Ali di gabbiano che in versione Roadster, ha battuto la concorrenza internazionale in numerosi test comparativi organizzati dai media specializzati di tutto il mondo. Dopo il debutto mondiale all’IAA del 2009 e dalla presentazione di SLS AMG Roadster nel maggio 2011, la supersportiva di Mercedes-AMG ha ottenuto nel complesso 40 riconoscimenti, tra cui premi quali “Designpreis der Bundesrepublik Deutschland” (premio di design della Repubblica Federale Tedesca), “Red Dot Design Award”, “Goldenes Lenkrad 2009” (volante d’oro), “Klassiker der Zukunft” (classica del futuro), “Sportscar des Jahres” (auto sportiva dell’anno), “Best Performance Car” e “Legends on wheels”.

Post più popolari