Crollano le quotazione dell'usato


Stramazzano le quotazioni dell'usato, un po' meno quelle delle storiche, ma siamo pur sempre al cospetto di un fenomeno generale molto diffuso. Se infatti le immatricolazioni dei nuovi veicoli sono in diminuzione, anche per il mercato dell'usato le cose non vanno troppo bene. Così, dopo la lieve flessione registrata nel mese di novembre, a dicembre l'indice "AutoScout24" dei prezzi delle auto usate mostra un decremento di altri due punti percentuali rispetto al mese precedente, attestandosi a quota 14.359 .

La diminuzione è in linea con i recenti dati Unrae che mettono in evidenza come il mercato dei veicoli usati ha registrato, nell'ultimo mese dello scorso anno, un calo del 6,38% rispetto allo stesso periodo all'anno precedente. Entrando nel dettaglio dei dati registrati a dicembre AutoScout24 riporta alcuni esempi:
Land Rover Defender è il modello che nel mese di dicembre ha subito la maggior rivalutazione, aumentata del +4,8% rispetto a novembre. La Audi A6 è l'auto che ha riportato invece la maggior svalutazione, pari al 4,7%.
Per quanto riguarda le categorie, le richieste sono rimaste invariate, ad eccezione dei Suv che hanno registrato un incremento del +1%, mentre la classe media cala del 2%. Il modello la cui richiesta sale di più a dicembre è Volkswagen New Beetle che vede aumentare la domanda del 2%.

Passando all'analisi delle marche, si registrano per tutte dei cali percentuali con le flessioni minori che riguardano Lamborghini (-1%), Ferrari (-3%), Subaru (-7%) e Bentley e Saab (-8%).
La Bmw Serie 3 resta fissa nella prima posizione per il quarto mese consecutivo e in generale le auto più richieste in assoluto sono quelle della classe media.

Da segnalare infine che l'indice dei prezzi AutoScout24 sulle auto usate misura il prezzo medio di tutte le inserzioni su AutoScout24.it e che rappresentano uno spaccato piuttosto significativo del nostro mercato (oltre 330.000 auto), e fornisce inoltre indicazioni tendenziali sul mercato delle auto usate.

Post più popolari