Sorpresa, la Targa Florio diventa Eco



Dal 29 settembre al 2 ottobre la Sicilia si tinge di verde a Palermo e sulle strade della competizione che ha fatto la storia dei motori, la Targa Florio. Eco Targa Florio è un evento organizzato da Mac Group insieme alla Fondazione Targa Florio Onlus, in collaborazione Aci Palermo, che si è affidata all'expertise della società capogruppo mandataria dell'Associazione Temporanea d'Impresa a cui è affidata l'organizzazione della Rievocazione Storica della Mille Miglia.

La manifestazione prevede un primo momento di dibattito - ormai appuntamento annuale fisso - con il sesto Eco Mobility International Forum: la suggestiva cornice di Villa Malfitano Whitaker ospiterà il dibattito sulle nuove soluzioni eco-sostenibili, ponendo particolare focus sul prodotto e sulle tecnologie di ultima creazione. Rappresentanti delle Istituzioni, dell'Imprenditoria e della Ricerca di settore si confronteranno sul tema 'Focus on New Automotive EcoSolutions: quale auto sostenibile?'. "A Palermo si inizia con un primo giorno di confronto e discussione, in forma di forum e con importanti relatori a livello internazionale - spiega Sandro Binelli, Presidente di Mac Group. Per poi aprire a tutta la Sicilia, mettersi al volante e dare sfogo al proprio spirito competitivo in tre gare di regolarità della durata di tre giorni e due notti: auto di nuova generazione e modelli d'epoca gareggeranno lungo un percorso che ricalca il celebre circuito delle Madonie e faranno il giro della Sicilia.

Desidero ringraziare la Fondazione Targa Florio per averci proposto una sfida importante come quella di far tornare i riflettori internazionali su un una manifestazione che ha fatto la storia dell'automobilismo: questo evento di lancio sono certo sarà il primo di una lunga serie". Auto di nuova generazione e modelli d'epoca si confronteranno in una gara di regolarità della durata di tre giorni e due notti, lungo un percorso che ricalca il celebre Circuito delle Madonie e un giro della Sicilia.

Post più popolari