Rétromobile: con Ruote da Sogno per la prima volta le moto italiane al salone di Parigi

Manca poco giorni all'inaugurazione dell'edizione 2017 di Rétromobile, uno tra i più prestigiosi saloni al mondo dedicati alle auto classiche. Ospitato presso gli spazi fieristici della Porte de Versailles a Parigi, Rétromobile aprirà martedì 7 febbraio dalle 19.00 alle 22.00 per l'anteprima stampa, mentre da mercoledì 8 a domenica 12 febbraio alle 19.00 sarà aperto al pubblico fino alle 19.00 con esclusione di venerdì 10 febbraio quando prolungherà l’orario fino alle 22.00.

L'edizione 2017 arriva in un momento di grande successo per i veicoli classici e avrà quali temi i 70 anni della Ferrari e la presenza della moto. Ruote da Sogno, principale operatore europeo nel settore delle moto d'epoca con oltre 1.000 pezzi di proprietà e una ricca collezione di vetture, sarà presente al Pavillon stand L109 con 14 straordinari veicoli, 6 auto e 8 moto. La Ferrari 308 GTB del 1976, la Fiat Dino Spider 2400 del 1970, la Alfa Romeo Giulietta SS del 1966 e le inglesi Jaguar XK 150 DHC  del 1961 e AC 16 Drophead Coupè del 1937, e la Porsche 933 Carrera S.

Come detto la grande novità del Rétromobile 2017 saranno le moto. Così accanto ad una collezione di pezzi francesi esposti nell'area centrale e nella club area della Porte de Versailles, il maggior richiamo per gli appassionati sarà rappresentato dalle 8 moto italiane proposte da Ruote da Sogno al Pavillon 1 stand L109.

Si tratta della MV Agusta 4C 750 del 1972, della MV Agusta 750S America del 1975 e MV Meccanica Verghera del 1976, della Laverda 750 SFC del 1974, della Moto Guzzi V7 Sport del 1971 e Guzzi Sport 14-500cc (1929), poi Piaggio Vespa 125cc 6 Giorni, esemplare rarissimo del 1952 e la Benelli 4TS 500cc del 1939. Tutte direttamente in vendita. Come sempre lo stand sarà valorizzato da modelle professioniste.

Quella per le auto e moto d'epoca è una passione divenuta per molti il migliore investimento possibile, se pensate alle quotazioni raggiunte nel corso del 2016 e ai dati comunicati a Milano dalla società statunitense di investimenti Knight Frank secondo la quale il rendimento di un investimento in una classic car è pari al 111% in 5 anni e del 469% in 10, a fronte del 17% e 220% per le opere d’arte e del 36% e 254% per l’oro.

Ruote da Sogno nasce dalla volontà di Stefano Aleotti imprenditore, co fondatore di Cellular Line e noto collezionista di auto e moto d’epoca di appagare il sogno di tutti coloro i quali desiderino possedere i veicoli della loro gioventù o collezionare auto e moto d’epoca come forma di investimento al riparo dai trend negativi dei tradizionali mercati finanziari e immobiliari.

Post più popolari