Regolarità per auto storiche, moderne e ad energie alternative al Valsangone Revival


Il 13 e 14 ottobre prossimi  si disputa il Valsangone Revival. La manifestazione di regolarità classica per auto storiche che al suo secondo appuntamento, prevede, con classifiche dedicate, anche la partecipazione  delle vetture moderne, immatricolate tra il 1993 ed il 2012 e di quelle ad Energie Alternative (elettriche, ibride, GPL ecc).
La 2° edizione del Valsangone Revival fa parte del Campionato Nord Ovest di regolarità.
Il 2° Valsangone Revival  e si disputerà  con il regolamento ASI – CONI. (Alleanza Sportiva Italiana).
Il percorso è stato tracciato su di un itinerario panoramico di circa 105 km sulle strade della Val Sangone e della Val Susa e si snoderà sulle suggestive strade panoramiche che già furono le prove speciali del rally toccando anche i comuni di Giaveno, Trana, Avigliana, Sant’Ambrogio, Chiusa San Michele e Valgioie. Toccherà il centro di Giaveno e le sue borgate, i Laghi di Avigliana, la Sacra di San Michele, si inerpicherà sulle pendici delle Alpi Cozie attraverso boschi di castagni e faggi. Coazze, località turistica a 750 metri di quota, meta delle vacanze estive di Luigi Pirandello, posta a 35 km da Torino ed a 20 km da Rivoli, ospiterà partenza, arrivo e direzione gara presso il prestigioso Ristorante Parco Le Pigne, rinomato tanto per il magnifico e vasto parco verde con alberi pregiati, ruscelli e laghetto, quanto per i suoi menù a base di prodotti tipici locali. Ristorante che alla fine della gara accoglierà tutti i concorrenti per pranzo e premiazione.
Il percorso, con 3 C.O, sarà suddiviso i due settori, il primo con 22 prove cronometrate (PC ) concatenate ed il secondo con 24 PC.  Sei PC saranno su piazze chiuse al traffico, tutte le altre su strade aperte con vari gradi di difficoltà. Il tempo prestabilito di percorrenza totale è fissato in circa 4 ore.
Sono ammesse tutte le vetture storiche, regolarmente targate ed immatricolate con assicurazione di legge. Per ogni vettura può essere iscritto un equipaggio formato da un conduttore e da un navigatore oppure da un solo conduttore.
Lo scorso anno vincere furono Armando Fontana e Giovanni Scarabelli con una Lancia Fulvia Coupé Hf del 1966 davanti a Alberto Aliverti e Calogero Emanuele con una Morris Mini Cooper del 1968 ed a Luciano Cacioli e Giancarlo Goffi su Innocenti Mini Cooper del 1974.
Il ricavato della manifestazione sarà devoluto in beneficenza a Medici Volontari Italiani Onlus, progetto Madagascar per la costruzione di un ambulatorio di oculistica e attività chirurgiche rivolte a prevenire la cecità.


Post più popolari