La Leggenda di Bassano cala il poker per i suoi 25 anni


La Leggenda di Bassano – Trofeo Giannino Marzotto nella sua edizione 2018 si è aggiudicata il premio “Manovella d’Oro Internazionale” quale migliore manifestazione a livello internazionale nel panorama italiano del motorismo storico! Il prestigioso riconoscimento dell’Automotoclub Storico Italiano è stato consegnato a La Leggenda di Bassano nel corso della premiazione delle manifestazioni ASI 2018, avvenuta a Torino presso il complesso fieristico del Lingotto, in concomitanza con la 37^ edizione di “Automoretrò”.

Si tratta del quarto riconoscimento consecutivo che ASI tributa alla manifestazione organizzata dal Circolo Veneto Automoto d’Epoca ‘Giannino Marzotto’, che è giunta al suo 25° anno di età ed è pronta a stupire tutti gli appassionati con grandi novità per festeggiare questo importante traguardo. “Siamo fieri di aver conseguito questo importante riconoscimento - spiega Stefano Chiminelli, Presidente del Circolo Veneto Automoto d’Epoca ‘Giannino Marzotto’ -, che certifica ancora una volta la bontà del lavoro fin qui svolto, ma non solo. Questo premio ci riempie di orgoglio ma rappresenta per noi anche lo stimolo per cercare di migliore ulteriormente l’organizzazione di questo evento unico nel panorama del motorismo storico internazionale, in special modo alla vigilia di un traguardo così simbolicamente importante come il 25° della prima edizione. Tutto questo non sarebbe ovviamente possibile senza la passione dei partecipanti, che ogni anno da tutto il mondo portano sulle nostre strade le auto più belle, e il sostegno dei nostri partner, con i quali vogliamo condividere questo premio.”

Archiviato il gioioso momento delle premiazioni è già infatti scoccata l’ora di accendere i motori di una nuova edizione per questa manifestazione unica, riservata esclusivamente alle vetture Sport-Barchetta costruite fino al 1960. L’edizione 2019 de La Leggenda di Bassano si è già ufficialmente svelata al grande pubblico grazie alla presentazione avvenuta a Parigi durante l’affascinante kermesse di Retromobile, dal 6 al 10 febbraio scorsi, che ha chiamato a raccolta un pubblico di appassionati di più di 130.000 persone. Dal 20 al 23 giugno sarà come sempre la splendida cornice di Bassano del Grappa (VI) ad accogliere l’atto iniziale e quello conclusivo di un’edizione davvero sorprendente e piena di novità, a partire dal percorso di gara, per festeggiare il quarto di secolo della manifestazione. Il programma dell’edizione numero 25 infatti prevede due importanti novità. Verrà ridotto il percorso del secondo giorno di gara per permettere ai partecipanti di poter fruire di maggiori occasioni di aggregazione, come la cena in alta quota nello scenario mozzafiato di Madonna di Campiglio (TN).

La perla delle Dolomiti però non accoglierà solo l’arrivo di una, bensì di due tappe, questa la seconda grande novità dell’edizione 2019, con le auto in gara che faranno ritorno nella rinomata località sciistica trentina al termine della seconda giornata sulle affascinanti strade dolomitiche.

L’edizione 2019 sarà ancora una volta impreziosita dalla presenza ai nastri di partenza del due volte campione del mondo di rally Miki Biasion, Brand Ambassador della Maison Svizzera di orologeria Eberhard & Co., Main Sponsor della manifestazione che ha raggiunto il traguardo dei suoi primi 130 anni di storia. Manifestazione che sarà affiancata dall’azienda leader nella produzione di lubrificanti “su misura” Pakelo, sponsor tecnico dell’evento, e da Quality Textile. La Leggenda di Bassano è lieta di accogliere tra i suoi partner Alama Professionals, azienda di prodotti di eccellenza per la cura dei capelli, Mafra, azienda di cosmetici per l’auto, Tua Assicurazioni, Frattin Auto e l’azienda vitivinicola La Pria.

Post più popolari