Puch 250 Indien-Reise, premiata oggi a Villa Erba con il Trofeo BMW Group


Johann Puch si mise in proprio nel 1980 a Graz iniziando a realizzare biciclette. La produzione in serie di motociclette partì solo nel 1903 e nel 1923, con l’introduzione del motore a due tempi a cilindro sdoppiato del costruttore Giovanni Marcellino, ebbe inizio un nuovo capitolo per il marchio austriaco che rimase legato a questo concetto fino al 1970. La Puch 250 Indien-Reise premiata oggi a Villa Erba appartiene da generazioni alla famiglia Reisch. Nel 1932, in sella alla Puch 250, Max Reisch e il suo compagno di viaggio  Herbert Tichy percorsero i 13.000 km che separano Vienna da Bombay.

In questa edizione del Concorso il pubblico ha potuto per la prima volta esprimere la propria preferenza tra le motociclette in concorso. Il riconoscimento (il Trofeo Villa Erba del  assegnato per Referendum Pubblico) è andato al concept design Ducati Café Racer.

Tra le auto storiche, la Lurani Nibbio è stata premiata ieri con la Coppa d'Oro (il Primo Premio assegnato per Referendum a Villa D'Este). Nel pomeriggio di oggi saranno invece consegnati il Trofeo BMW Italia e il Concorso d'Eleganza Design Award for Concept Cars e Prototypes (i due premi assegnati per Referendum Pubblico a Villa Erba), mentre bisognerà attendere la tarda serata per conoscere l'auto che verrà premiata con il Trofeo BMW Group (il Primo Premio assegnato dalla Giuria, Best of Show del Concorso d'Eleganza).


Post più popolari