Oltre 1.200 fan di MX-5 in 60 città d’Italia: Icons Celebration, il primo raduno diffuso al mondo


Roma, Milano, Torino, Genova Napoli Firenze, Catania, Rimini, Salerno, Pescara, Bari, Vicenza,  sono solo alcune delle 60 piazze dove sabato 3 ottobre oltre 1200 appassionati della Roadster di Mazda si sono dati appuntamento per festeggiare con un raduno del tutto particolare l’arrivo delle primissime unità della Quarta Generazione di MX-5.

Mazda, la Casa automobilistica 2.0, abituata a rivoluzionare tanto la tecnica automobilistica, quanto le modalità di approccio al prodotto stesso, ha deciso di cambiare il concetto stesso di “Raduno” automobilistico, dando vita al primo raduno “diffuso” che abbiamo voluto chiamare “Icons Celebration”.

Organizzato grazie al lavoro entusiastico della rete di Concessionari - che hanno fatto da punto di riferimento per la vastissima famiglia di appassionati – la celebre Community MX-5 – che costituisce “lo zoccolo duro” dei fan della piccola roadster,  il raduno diffuso ha preso vita contemporaneamente in 60 diverse città della penisola; questo ha permesso agli equipaggi di poter  raggiungere comodamente il luogo del raduno a loro più vicino, senza essere costretti ad attraversare l’Italia come avviene in occasione dei meeting  “convenzionali” e dare così il benvenuto nel migliore dei modi all’arrivo dell’ultima generazione di MX-5.

Una formula , quella del raduno diffuso, che è risultata assolutamente vincente: la passione da parte della Community, che non ha tradito ancora una volta la propria natura di “vestale” della roadster più venduta al mondo, ma anche quella dei concessionari Mazda che hanno conferito all’iniziativa una personalissima impronta per festeggiare una vettura unica  e storica nel panorama automobilistico.

Proprio perché quella dei Miatisti è una grande community e proprio perché di  generazione in generazione la piccola grande roadster è rimasta fedele allo spirito originario che l’ha contraddistinta nell’arco di un quarto di secolo, Mazda non ha potuto esimersi dal chiamare a raccolta in contemporanea il “popolo” MX-5 per quella che è stata una grandissima festa, con modalità uniche fino ad oggi.

Un mix davvero riuscito nel quale impegno, passione, energia si fondono con la  voglia di innovare proprie del DNA Mazda nell’ottica di migliorare sempre, sfidando le convenzioni.


Post più popolari