Consegnato il trofeo Ac Milano "Alberto Ascari"


Al termine della straordinaria giornata che ha visto il matrimonio fra due miti dell’automobilismo sportivo, il “Tempio della Velocità” e la  “Gara più bella del mondo”, che ieri si sono incontrati dopo quasi novant’anni, si è svolta la cerimonia di premiazione dei vincitori dell’edizione 2015 della Mille Miglia.

 Nel corso della serata, tenutasi presso il Teatro Grande di Brescia, è stato consegnato il Trofeo che AC Milano ha voluto istituire per premiare i vincitori della speciale tappa che si è svolta presso l’Autodromo di Monza.

L’equipaggio risultato vincitore a Monza è stato quello composto da Ezio Martino Salviato e da Maria Caterina Moglia che hanno condotto una Bugatti T40 del 1928 aggiudicandosi lo speciale Trofeo “Alberto Ascari”, istituito da AC Milano nel ricordo del grande pilota milanese, vincitore di due campionati del mondo di formula 1 nel 1952 e nel 1953 e vincitore anche della Mille Miglia del 1954.

Per consegnare l’ambito riconoscimento erano presenti due rappresentanti della famiglia di di Alberto Ascari, la nuora Corinna e la nipote Veronica, unitamente al presidente dell’AC Milano Ivan Capelli e al vicepresidente dell’AC Milano con delega alle manifestazioni storiche Geronimo La Russa.

Sono state inoltre attribuite altre due coppe AC Milano agli equipaggi secondo e terzo classificato della prova monzese, rispettivamente a Giovanni Moceri e Lucia Galliani (su Chrysler del 1927) e a Daniel Andre Erejomovich e Gustavo Llanos (su Aston martin Le Mans del 1933).

Post più popolari