Alfa Romeo 4C eletta ‘Classica del futuro’ dai lettori di ‘Motor Klassik’


La rivista tedesca di vetture d'epoca "Motor Klassik" esegue regolarmente un sondaggio per sapere quale fra le vetture attuali i suoi lettori considerano un investimento nel tempo. Il titolo di "Classica del futuro", nell'ambito dei "Motor Klassik Awards", è quindi importante per stabilire se un'auto, oltre a essere un grande successo oggi, sia capace di emanare un fascino senza tempo. Il voto dei lettori è così un importante indicatore sui trend delle le auto destinate a divenire pezzi da collezione.

Indiscussa vincitrice nella prestigiosa categoria "Coupé" è stata quest'anno la Alfa Romeo 4C che ha ottenuto il 40,5% dei voti sul totale di circa 13.500 lettori partecipanti al sondaggio. La premiazione ha avuto luogo nella solenne cornice dello Schloss Dyck, il castello sull'acqua in Renania, noto per i "Classic Days" annuali.

La nuova Alfa Romeo 4C si conferma quindi come legittima erede della Alfa Romeo 159 e della Alfa Romeo 8C Competizione, entrambe vincitrici dei "Motor Klassik Awards 2009" nelle rispettive categorie. Inoltre, nel 2012 i lettori della prestigiosa rivista tedesca hanno scelto la Alfa Romeo 6C 1750 degli anni Trenta come "Classica dell'anno".

Il titolo di "Classica del futuro" arricchisce lo straordinario palmares della supercar Alfa Romeo che annovera già i titoli 'Best Sport Cars' dal programma spagnolo televisivo MQC, "Car of the Year 2013" dalla rivista britannica FHM; "Coup de cœur 2013" insignito da Automobile Magazine in Francia; "Auto Trophy 2013" dai lettori della rivista tedesca Auto Zeitung; "The most beautiful car of the year 2013" in Francia, in occasione del XXIX Festival Internazionale dell'Auto; "Best Cars 2014" dalla rivista tedesca "Auto, Motor und Sport"; 'Le auto che preferisco 2014' nella categoria 'Sportive' secondo i lettori del mensile 'Quattroruote' (Italia); 'Auto Lider 2013', categoria 'Vetture sportive e coupé', assegnato dai lettori polacchi del settimanale 'Motor' e del mensile 'Auto Moto'; sempre dalla Polonia i giornalisti del magazine Top Gear - la rivista automobilistica più venduta nel Paese - hanno assegnato all'Alfa Romeo 4C il titolo del  "Coupé dell'Anno" nella categoria "coupé dell'Anno"; infine, 'Best Sports Car 2014' secondo i lettori della rivista portoghese 'Autohoje'.

Pluripremiata e vera 'driving machine' senza compromessi, l'Alfa Romeo 4C quest'anno svolgerà il compito di Safety Car sia nell'avvincente Mondiale SBK Superbike 2014 sia nel combattuto World Touring Car Championship 2014 (WTCC). Del resto, la supercar dà il meglio di sé proprio in pista dove velocità, spazi di frenata ridotti e accelerazioni trasversali sono fondamentali per ottenere tempi sul giro di prim'ordine: da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi netti, 258 km/h di velocità massima, punte di decelerazioni nell'ordine di 1,2 g e punte di accelerazione laterale superiori a 1,1 g. Tutto questo si ottiene con una distribuzione ottimale dei pesi - il 40% sull'asse anteriore, il 60% su quello posteriore - e un peso totale a secco di soli 895 kg - costituiti per la maggior parte da fibra di carbonio, alluminio, acciaio e SMC - oltre ad uno straordinario rapporto peso/potenza inferiore ai 4 Kg/CV.

Le performance eccellenti sono raggiunte anche grazie all'abbinamento del nuovo 1750 Turbo Benzina da 240 CV con il cambio a doppia frizione a secco 'Alfa TCT' di ultima generazione e il selettore Alfa D.N.A. evoluto con l'inedita modalità Race. In particolare, il nuovo '4 cilindri' 1750 Turbo Benzina con iniezione diretta a 200 bar e basamento in alluminio raggiunge prestazioni sorprendenti: i valori di coppia e di potenza specifica sono ai vertici della categoria, rispettivamente oltre 200 Nm/l e 137 CV/l, mentre la potenza massima è di 240 CV (176 kW) a 6.000 giri.

Post più popolari