Auto e moto d'epoca, il programma di oggi


Tanti gli appuntamenti in programma per il primo giorno aperto agli appassionati. Momento clou alle 15.00 nello stand Aci con la tavola rotonda “Classiche: il valore aggiunto per vincere la crisi – I benefici che il mercato dell’auto moderna trae dai valori della tradizione e dalla storia dell’industria Automobilistica”.

Auto e Moto d’Epoca ha alzato il sipario sulla 30^ edizione e tra modelli esposti, curiosità e qualità delle collezioni si può già definire un compleanno speciale. Dopo il giorno di preview, da domani tocca al grande popolo degli appassionati, pronti a battere ogni record di visitatori, a “invadere” il Salone più importante d’Europa. Ci si aspettano più di  70mila persone al quartiere fieristico, pronti a godersi le meraviglie vintage esposte: sparsi tra gli 11 padiglioni sold out più di 1.600 espositori sono pronti a far vivere le emozioni del passato con oggettistica, arredi, abbigliamento, ma soprattutto auto e moto da mozzare il fiato. Quasi 4.000 veicoli a disegnare un percorso di memoria, tecnologia, life style. Subito in evidenza poi le Case automobilistiche, che non hanno “resistito” a portare i vecchi gioielli di famiglia insieme alle auto moderne.
Sarà lo Stand Aci, nel cuore del Padiglione 3, a dominare la scena delle iniziative in programma domani, con tre appuntamenti imperdibili.  “Una strada per la vita, una vita per la strada” | Ore 10.00
Durante il workshop, dedicato soprattutto ai giovani, si discuterà di educazione stradale con  Ennio Mario Sodano, Prefetto di Padova, Clodovaldo Ruffato, Presidente Consiglio Regionale Veneto, Barbara Degani, Presidente Provincia di Padova e Umberto Zampieri, Assessore allo Sport Comune di Padova. Attesi anche gli interventi di Luigino Baldan, Presidente Automobile Club Padova, Ferruccio Macola, Presidente Fiera di Padova e Cristina Chinello, giornalista de “Il Mattino” di Padova.

“Classiche: il valore aggiunto per vincere la crisi – I benefici che il mercato dell’auto moderna trae dai valori della tradizione e dalla storia dell’industria Automobilistica” | Ore 15.00
Uno dei moment clou del Salone di Padova, la tavola rotonda organizzata da Aci avrà come ospiti alcuni dei nomi più rappresentativi del mondo dell’auto: a intervenire saranno  Angelo Sticchi Damiani, Presidente Automobile Club d’Italia,  Mario Baccaglini, Presidente Intermeeting, Antonio Cernicchiaro, Direttore Relazioni Istituzionali UNRAE e Filippo Pavan Bernacchi, Presidente FEDERAUTO.
Parteciperanno alla tavola rotonda anche Mauro Gentile, Direttore Press Office Porsche Italia Spa, Antonio Ghini, Direttore Museo Ferrari, Eugenio Franzetti, Direttore Relazioni Esterne Peugeot, Marco Ruiz, Responsabile Publishing and Special Events Mercedes-Benz, Fabio Collina, Responsabile Maserati Classiche e rappresentanti di Audi, Jaguar, e BMW.
Presentazione della Coppa d’Oro delle Dolomiti | Ore 17.00
Una gara che ha scritto la storia del mondo dell’auto, che ha come cornice privilegiata il teatro unico delle Dolomiti. La Coppa d’Oro si presenta a Padova lanciando l’edizione 2014 che farà rivivere ancora una volta tutta l’emozione delle auto d’epoca immerse in uno scenario mozzafiato.  

Post più popolari