Jaguar e Land Rover, che trionfo alla Coppa d'Oro delle Dolomiti


Jaguar Land Rover ha partecipato in veste di sponsor all’edizione 2013 della Coppa d’Oro delle Dolomiti, rievocazione storica della gara che si tenne dal 1947 al 1956, che si è svolta dal 30 agosto all’1 settembre, con partenza e arrivo da Cortina d’Ampezzo.
Dieci le Jaguar storiche che hanno partecipato alla rievocazione (XK120, XK140, XK150, MK II 3.8, E-type e SS100). Da segnalare la Jaguar XK140 del 1954 che ha visto a bordo l’attrice Serena Autieri, madrina della manifestazione, e la Jaguar XK150 del 1959, con a bordo l’attore Lorenzo Flaherty, in gara con il numero 53. Ha seguito le tappe della manifestazione anche la nuova sportiva F-TYPE.
Nell’ambito della Coppa d’Oro, si è tenuto anche il Land Rover Anniversary Tribute, competizione organizzata per celebrare il 65° compleanno del marchio. Hanno partecipato alla gara 27 Land Rover d’epoca e moderne, fra cui una Land Rover 88 benzina del 1978, una Range Rover Classic del 1974 e una carovana di Range Rover Sport, Range Rover Evoque, Freelander e Defender.
Ha aperto il tributo la celebre Land 80 prima serie del 1948, capostipite di una lunga e vigorosa stirpe di 4×4 inarrestabili.
Le Land Rover sono state impegnate in un avventuroso tratto di fuoristrada ad ostacoli, per esaltare al meglio le caratteristiche della gamma Land Rover.
Il Land Rover Anniversary Tribute è stato anche l’occasione per Jaguar Land Rover Italia di consegnare a tutta la rete dei concessionari le prime Range Rover Sport destinate alla vendita.
 “La nostra presenza a questa manifestazione storica – ha dichiarato Daniele Maver, Presidente di Jaguar Land Rover Italia – sottolinea l’importanza che da sempre riveste la tradizione nella storia dei nostri brand, senza rinunciare alle innovazioni che il mercato ci chiede. Assistiamo, infatti, ad un’autentica esplosione in termini di novità di prodotto, dalla nuova Jaguar F-TYPE alla nuova Range Rover Sport, che oggi vede l’inizio ufficiale della sua commercializzazione sul mercato italiano. Due modelli inconici che coniugano al meglio tradizione e continuo miglioramento.”

LAND ROVERNel 2013 Land Rover ha celebrato i suoi primi sessantacinque anni di storia. Una storia ricca di tecnologie all’avanguardia e d’innovazioni. Fin dall’inizio, l’obiettivo di Land Rover è stato sempre quello di creare veicoli versatili, capaci di affrontare qualsiasi terreno. E dal giorno in cui fu progettata la prima Land Rover, leggera ed economica, l’innovazione e una buona dose d’ingegno divennero parte integrante dello sviluppo di tutte le Land Rover.
Da subito, oltre al suo impiego come indispensabile mezzo di lavoro, chiunque avesse spirito d’avventura riconobbe in lei la vettura ideale per coltivare la passione per l’esplorazione. Per la prima volta, grazie a Land Rover le aree più remote e inospitali del pianeta divennero accessibili.
L’impegno Land Rover per una tecnologia ecosostenibile rimane immutato. Soluzioni innovative, come, per esempio, i motori diesel ibridi, a breve disponibili sul mercato, indicano come Land Rover intenda rimanere all’avanguardia nel campo della progettazione automobilistica che suscita emozioni, ma, al contempo, responsabile.
Negli ultimi 65 anni la famiglia Land Rover è cresciuta, sino a raggiungere quella gamma completa di veicoli che continuano a registrare vendite record in tutto il mondo. Dal 1948 Land Rover ha prodotto autentici 4x4, caratterizzati da una vera, ampia gamma di capacità nelle rispettive classi.  Defender, Freelander, Discovery, Range Rover, Range Rover Evoque e la nuova Range Rover Sport, protagonista del Tributo Land Rover nell’edizione 2013 della Coppa delle Dolomiti, definiscono il mondo delle 4x4 a livello mondiale.

JAGUARNel corso dei suoi quasi ottanta anni di storia, l’essenza del marchio Jaguar si è rinnovata e rafforzata grazie al costante e progressivo sviluppo di nuove tecnologie, combinate alla potenza raffinata dei suoi motori, all’eleganza, all’originalità e personalità del design, ma anche grazie ai suoi successi sportivi.
Agli inizi degli anni ’50, Jaguar, con l’intento di dimostrare al mondo che le sue vetture erano veloci e forti come e più delle sue concorrenti, con la leggendaria XK120 iniziò la tradizione sportiva del marchio. E si deve proprio a Jaguar l’introduzione per la prima volta, nel 1952, dei primi freni a disco.

Con il passare degli anni, Jaguar ha realizzato alcune delle vetture più iconiche del mondo, e le sue vetture sportive hanno contribuito, con i loro successi, all’affermazione del marchio.
Senza tradire i suoi valori fondamentali, Jaguar ha investito nella ricerca, in avanzate tecnologie di progettazione per rinnovare la sua gamma, che oggi annovera quattro linee di modelli di grande personalità, che la rendono una delle protagoniste del mercato automobilistico mondiale.
E la nuova F-TYPE è la sintesi della visione Jaguar, una vettura all’avanguardia che è anche sintesi contemporanea della tradizione del marchio: un’auto sportiva convertibile a due posti, incentrata sulle prestazioni, sull’agilità e sul coinvolgimento del guidatore. La F-TYPE è la continuazione di una tradizione sportiva che dura da oltre 75 anni e comprende alcune delle auto più belle ed eccitanti mai costruite.

Post più popolari