Citroen-Maserati, che raduno!


Si è appena svolto - grazie alla partecipazione record di una trentina di vetture arrivate da tutta Italia e dalla vicina Francia, il raduno nazionale dell'SM Club Italia che ha festeggiato così il suo 25° compleanno.

Costituito a Milano nel 1988, l'SM Club Italia è l'associazione che riunisce i proprietari e gli appassionati della elegante coupé frutto dello stile e della tecnologia Citroën ed animata da un potente motore Maserati a sei cilindri, costruita tra il 1970 ed il 1975.

Cosa assolutamente singolare, l'elemento caratterizzante di questo raduno, più che la strada, è stato... il cielo! Parliamo delle bellissime condizioni di luce che hanno accompagnato i due giorni dell'evento e che hanno colorato in maniera indelebile i ricordi dei partecipanti: dalla brillante luce di un cielo terso ed azzurro del sabato mattina alle nubi scurissime che hanno fatto da sfondo alle immagini scattate davanti al suggestivo Duomo di Orvieto, dai contrasti incredibili sopra ai prati fioriti, alla pioggia leggera che ha puntinato le lucide carrozzerie delle vetture nel cortile delle Velette, la prestigiosa azienda vinicola che ha aperto ai partecipanti le porte delle sue cantine, risalenti al periodo etrusco.

Colori, contrasti, riflessi. Le macchine fotografiche dei turisti e dei partecipanti al raduno hanno scattato in continuazione: la fila ordinata di vetture schierate accanto al Duomo rappresentava un soggetto decisamente poco comune. Per il suo particolare design, la SM è costituita da superfici piane, mirabilmente raccordate a formare un incrocio di linee tese che a loro volta generano migliaia di diversi riflessi tra la bicromia delle geometrie del Duomo ed il cielo che -dicevamo- cambiava colore e tono ogni minuto, fornendo agli artisti dell'obiettivo continui spunti per inquadrature anche ardite con fotografi sdraiati a terra per riuscire ad inquadrare l'immensa costruzione del Duomo assieme alle auto davanti a loro.

Post più popolari