Nuova instant classic: nuova GL 63 AMG


Al Salone Internazionale dell'Automobile di Mosca, Mercedes-Benz ha presentato in anteprima mondiale GL 63 AMG, vettura high-performance dove il fascino della tecnologia si fonde alla pregiata dotazione di serie e al comfort di guida superiore offerto dal raffinato abitacolo a sette posti. Il V8 biturbo AMG da 5,5 litri raggiunge i 410 kW (557 CV) di potenza e i 760 Nm di coppia massima. L'assetto sportivo RIDE CONTROL AMG con stabilizzazione del rollio ACTIVE CURVE SYSTEM assicura dinamismo e comfort da riferimento.

“La nuova GL 63 AMG completa la nostra gamma a trazione integrale, affiancandosi alla versatile ML 63 AMG e ai leggendari modelli G 63 AMG e G 65 AMG. GL 63 AMG è unica nel suo segmento, perché combina il comfort esclusivo della Classe S con le prestazioni di una berlina sportiva AMG”, ha commentato Ola Källenius, CEO di Mercedes-AMG GmbH, giunto a Mosca per festeggiare la première di GL 63 AMG. “Per AMG il mercato russo riveste un'importanza strategica. Nel primo semestre abbiamo registrato una crescita del 30%, il miglior risultato conseguito nella storia della nostra azienda, il mercato russo ha dato un contributo decisivo a questa crescita”, ha aggiunto Ola Källenius.

Il V8 biturbo AMG da 5,5 litri dona alla GL 63 performance tipiche di una vettura AMG. Il feeling di guida è superlativo, per convincersene basta guardare i dati tecnici: potenza massima di 410 kW (557 CV), coppia massima di 760 Nm, accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi, velocità massima di 250 km/h (limitata elettronicamente) che sale a 270 km/h per GL 63 AMG Performance. I consumi NEDC sono di 12,3 litri per 100 km (288 g CO2/km).

L'otto cilindri AMG contrassegnato dalla sigla M 157 è dotato di un innovativo pacchetto high-tech che comprende iniezione diretta di benzina a getto guidato, iniettori piezoelettrici, sovralimentazione biturbo, raffreddamento dell'aria di sovralimentazione ad aria/acqua, basamento completamente in alluminio, quattro valvole per cilindro con regolazione dell'albero a camme, oltre che gestione dell’alternatore e sistema ECO start/stop.

Post più popolari