Mille Miglia, è partito il conto alla rovescia

Si avvicina l’appuntamento più spettacolare per gli appassionati di auto d’epoca (e non solo), dal 17 al 20 maggio 375 vetture si sfideranno lungo lo storico percorso da Brescia a Roma e ritorno.E’ partito il conto alla rovescia per la Mille Miglia 2012, la corsa d’auto d’epoca che si disputa ogni anno lungo lo storico percorso Brescia-Roma-Brescia. Dal 17 al 20 maggio tornerà sulle strade italiane l’appassionante competizione nata 85 anni fa, che ha reso immortali campioni come Tazio Nuvolari e Achille Varzi, scrivendo con loro le prime pagine della storia dell’automobilismo. Lo stesso Enzo Ferrari, che con la Mille Miglia testò le capacità embrionali dei primi bolidi del Cavallino, la definì “la corsa più bella del mondo”.

Tante le novità di questa edizione, come l’atteso ritorno nelle città di Ferrara e Ravenna, le nuove tappe di Padova, e Vicenza, dove la Mille Miglia non passa dal 1988. Quest’anno, grazie a un accordo con il Governo italiano 5 vetture Mille Miglia saranno messe a disposizione di regnanti e capi di Stato esteri. Tra gli invitati a partecipare alla corsa: Vladimir Putin, Primo ministro russo; Hassanal Bolkiah, Sultano del Brunei; Abdullah II, Re di Giordania;  Mohammed Bin Zayed Al Nahyan, Principe ereditario di Abu Dhabi.

In questa edizione la Freccia Rossa si fregerà inoltre di un comitato d’onore d’eccellenza. Ne fanno parte il premier Mario Monti,  il Presidente del Senato Renato Schifani, il Presidente della Camera Gianfranco Fini, il Ministro degli Esteri Giulio Terzi di Sant’Agata, il Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera, il Ministro del Turismo e dello Sport Piero Gnudi.
Il Presidente Monti ha dato il suo sostegno all’edizione 2012 affermando che: 
“(…) La corsa più bella del mondo dopo aver varcato i confini nazionali, é diventata un simbolo di eccellenza del nostro Paese che, coniugando il mito di eroi emozionali come Nuvolari con quello razionale e creativo di Enzo Ferrari, identifica l’Italia rigorosa e imprenditrice che può spingersi oltre il proprio limite sostenuta da un solido equilibrio di regole, competizione e lealtà”.
Quest’anno la Mille Miglia si prepara a un’edizione da Guinness: le auto che non sono riuscite ad aggiudicarsi uno dei 375 posti a disposizione parteciperanno alla riproduzione di un “mega logo” della Freccia Rossa che verrà ripreso dall’alto per concorrere al Guinness World Record.

Le  vetture della Mille Miglia partiranno da Brescia il 17 maggio, attraverseranno i suggestivi paesaggi di 6 regioni (Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, Umbria e Lazio) e lo Stato di San Marino,  per tagliare il traguardo il 19, dopo la tappa romana a Castel Sant’Angelo.
Come ogni anno la corsa vedrà la partecipazione di personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport, dell’imprenditoria e appassionati d’auto. Tra i partecipanti dell’edizione 2011: Rowan Atkinson, più conosciuto come Mr. Bean, Juan Manuel Fangio, Kaspar Capparoni, Giacomo Agostini e Mika Hakkinen. Madrina del 2011 è stata la bellissima Madalina Ghenea, mentre quest’anno il nome è ancora top secret, così come la lista degli equipaggi.
Con la nuova edizione riparte anche il roadshow internazionale che porterà il fascino e le emozioni della Mille Miglia in giro per il mondo. Prima tappa il 22 e 23 marzo a Stoccarda in occasione del Retro Classics, e poi ad aprile sarà la volta di Singapore.

Post più popolari