Lamborghini alla Schloss Bensberg Classics



Anche quest’anno Automobili Lamborghini parteciperà alla Schloss Bensberg Classics. Questa manifestazione riunisce le auto d’epoca dei più importanti marchi automobilistici e si è consolidata, nel giro di pochissimi anni, come uno dei grandi appuntamenti del mondo dell’auto. Si svolgerà dal 16 al 18 settembre 2011 nell’esclusiva cornice del castello di Bensberg, in Germania. Quest’anno Lamborghini parteciperà con la prima vettura della sua storia: la Lamborghini 350 GT.

Sabato 17 settembre, in occasione del Rallye Historique, circa 90 vetture storiche sfrecceranno attraversando le colline della regione. Automobili Lamborghini parteciperà con il suo modello storico: la 350 GT, il cui nome è dato dalla cilindrata di 3500 cc. Questa sportiva fu presentata al Salone di Ginevra nel 1964 e già allora poteva contare su un motore da 320 cavalli. Fino al 1966 ne furono prodotti in totale 120 esemplari. Il modello Lamborghini che parteciperà al rally porta la matricola numero uno. I piloti saranno la giornalista Magret Hucko e lo storico collaudatore di Lamborghini Valentino Balboni.

Quest’ultimo venne assunto da Ferruccio Lamborghini in persona, lavorando per più di 40 anni alla Lamborghini e terminando la sua carriera come capo collaudatore.

Anche clienti e collezionisti privati porteranno i loro tesori a Bensberg e nel momento clou della Schloss Bensberg Classics, il Concours d’Élégance di domenica 18 settembre, una giuria giudicherà in tutto 40 delle automobili più belle e rare al mondo. Una delle star in concorso sarà la Lamborghini Miura Roadster, un affascinante prototipo del 1968.

Anche la Lamborghini Espada parteciperà al Concours d’Élégance. Questa fu la prima auto sportiva a quattro posti della storia automobilistica e venne presentata nel 1968 al Salone di Torino. È in grado di raggiungere una velocità massima di 245 Km orari. Al Concours d’Élégance si potrà ammirare anche un altro modello Lamborghini molto famoso, la 400 GT Monza. Questo pezzo unico venne presentato al Salone dell’Auto di Barcellona nel 1966. Dopo la presentazione, la vettura fu venduta a uno spagnolo e, per 35 anni, se ne persero le tracce. Nel 2005, in occasione di un’asta, questa Lamborghini fu venduta al suo attuale proprietario.

La Lamborghini 350 GT proviene dal museo Lamborghini di Sant’Agata Bolognese, dove si possono ammirare le icone del marchio restaurate. Vengono inoltre organizzate visite guidate dello stabilimento produttivo della Casa emiliana.

Post più popolari